Menu Chiudi

OTTAVO TURNO EREDIVISIE: NUOVI RECORD DEL PSV

Si è chiuso l’ottavo turno di campionato e l’Eredivisie si ferma nuovamente per lasciare spazio alle nazionali: nell’ultima giornata il Psv ha dimostrato la propria supremazia nel campionato continuando a macinare punti, mettendo in cassaforte tutti i record del torneo.

Dietro c’è l’Ajax, a 5 punti di distanza che prova a reggere il colpo. Le due compagini stanno staccando tutte le inseguitrici e sono pronte ad iniziare una Eredivisie a parte con l’imperativo di raggiungere il prima possibile il titolo.

Il Feyenoord si ferma nuovamente e, questa volta, l’addio alla lotta per il titolo è quasi certo. Nella bassa classifica sprofondano NAC Breda e Groningen, si risolleva lo Zwolle e regalano un pirotecnico 3-3 Emmen e Sittard.

BERLUSCONI: “I MIEI CALCIATORI SARANNO DA ESEMPIO”

Il presidente del Monza Silvio Berlusconi ha dichiarato in un’intervista che la sua squadra deve essere un esempio di correttezza e di sobrietà, “non devono avere tatuaggi ed orecchini vari ed i capelli sempre ordinati”.

Insomma, deve essere una squadra che porta con se i valori del rispetto e della correttezza sia dentro che fuori dal campo, una squadra che chiede scusa quando commette un fallo e che dedica una parte del suo tempo a firmare autografi con nome e cognome e non con un semplice schizzo.

Berlusconi vuole che i suoi ragazzi abbiano un aspetto diverso rispetto al classico calciatore di oggi, vuole dei calciatori che vadano in giro vestiti in maniera sobria e non troppo appariscente; insomma, per giocare nel Monza bisogna rientrare in una serie di caratteristiche.

 

CRISTIANO RONALDO: NIENTE SPONSOR?

Il calciatore Cristiano Ronaldo, attualmente attaccante della Juventus, è stato accusato di una presunta violenza sessuale ai danni di una ragazza americana; l’episodio dovrebbe risalire a circa 9 anni fa quando CR7 indossava la maglia del Manchester United.

Nell’ambito del marketing, tutto questo non è a favore del club bianconero; anche grandi marchi come Nike o EA Sports sono preoccupati per l’andamento della situazione, in quanto è fondamentale che gli atleti che simboleggiano questi colossi si comportino in maniera corretta.

Secondo la 34enne americana, la violenza sessuale da parte del calciatore portoghese è avvenuta il 13 giugno 2009; il caso Ronaldo è scoppiato da lunedì, ma ci sono poche fonti per fare un’analisi più approfondita sulla questione.