Menu Chiudi

NAPOLI: ALTRA VITTORIA AMICHEVOLE

Il Napoli di Gennaro Gattuso continua a vincere nelle amichevoli prestagionali, l’ultima vinta con il Pescara per 4-0; sembra che lo schema di gioco scelto dal mister stia dando i suoi frutti.

Ora il Napoli è in attesa della sfida con lo Sporting Lisbona e successivamente dovrà affrontare la prima di campionato contro il Parma; la squadra c’è e lo si capisce dallo stile di gioco che ha tenuto nelle sfide amichevoli.

Col Pescara abbiamo assistito ad un Napoli prettamente aggressivo, ma che allo stesso tempo ha mantenuto la porta inviolata; il risultato parla chiaro e ci si aspetta di vedere un Napoli voglioso di vincere.

GENOA: PRONTI DUE COLPI DI MERCATO

Il club ligure è sempre più vicino alla chiusura di due colpi di mercato: il primo potrebbe concludersi entro domani e riguarda Zajc, centrocampista del Fenerbahce, il secondo colpo riguarda Karsdorp.

In questa sessione di calciomercato, il Genova è scatenato e ne ha approfittato per acquistare due giocatori che aiuteranno la squadra a rafforzarsi e a cercare di fare meglio della scorsa stagione.

Ci potrebbe anche essere qualche altro acquisto per il Genoa, ma per il momento è fondamentale per la società concludere l’affare Zajc e l’affare Karsdorp.

MESSI: IL DESTINO DELLA PULCE

Il destino di Lionel Messi è ancora incerto: squadre, tifosi e appassionati di calcio sono in attesa di sapere quale strada prenderà questo talento del calcio, considerando le molteplici offerte ricevute.

Tuttavia Messi ha lanciato alcuni segnali in questi ultimi giorni e potrebbe rimanere al Barcellona, data l’esistenza di una clausola risolutiva nel contratto con i blugranata.

Non è da escludere che la situazione potrebbe risolversi in tutt’altro modo e che Messi decida di continuare la sua brillante carriera in un’altra squadra; le prossime ore saranno fondamentali per avere notizie in più in merito al suo destino da calciatore.

DE LAURENTIIS: CALCIO DA RIVEDERE

Il presidente del Napoli De Laurentiis si è sfogato in merito a molte questioni che riguardano la situazione calcistica al giorno d’oggi: tra i tanti temi su cui ha voluto dire la sua, c’è anche il tema covid-19.

Secondo De Laurentiis il calcio andrebbe rivisitato, stabilendo il rispetto per i tifosi, facendo del campionato una priorità e non essendo dei dipendenti della Uefa.

Il merito al covid-19 il presidente è molto preoccupato, in quanto in Francia ed in Spagna i casi stanno aumentando nuovamente e ci sono anche dei casi nelle squadre italiane; nessuno sa cosa fare e secondo De Laurentiis dovrebbero essere anche i club a decidere.