Menu Chiudi

LAZIO: TEST PRIMA DEGLI ALLENAMENTI

Prima di poter tornare in campo ad allenarsi, i giocatori devono tenere dei test medici per la prevenzione del contagio da Covid-19; ora tocca ai giocatori della Lazio che stanno tenendo questi test al centro sportivo di Formello.

Giorno dopo giorno i calciatori stanno affrontando questi test nei centri sportivi, ma ci sono già tante squadre che sono tornate ad allenarsi; si sa ancora ben poco su quando si potrà tornare a giocare.

I primi ad aver fatto il test nella Lazio sono Vavro, Acerbi e Leiva, che hanno dichiarato di voler tornare in campo il prima possibile; oggi toccherà al resto della squadra.

ROMA: AL VIA LE VISITE MEDICHE

Il 4 Maggio è arrivato e a breve molte squadre potranno tornare in campo per allenarsi; giovedì i giallorossi ricominceranno gli allenamenti, ma prima dovranno affrontare le visite mediche.

Le visite mediche dureranno fino a mercoledì ed il primo della lista è Pau Lopez, il portiere spagnolo della Roma; anche il Napoli inizia oggi le visite mediche per poi allenarsi giovedì.

Altre squadre sono tornare già ad allenarsi, come ad esempio il Sassuolo; per molte altre invece si attendono notizie in base a quella che che sono le condizioni all’interno della regione.

DE NICOLA: “IL CALCIO VA INTERROTTO”

L’ex medico sociale del Napoli, Alfonso De Nicola, ha espresso la sua opinione in merito all’emergenza Covid-19 e sul possibile ritorno in campo delle squadre; sembra non essere d’accordo con i protocolli che dovranno essere seguiti.

Ecco le sue parole rilasciate su Tuttomercatoweb: ” questo protocollo è una follia, in quanto solo poche squadre riuscirebbero a seguirlo e per poco tempo; lo scudetto deve andare alla Juve e il campionato deve essere interrotto”.

A detta di De Nicola, non ci sarebbero le condizioni per tornare a giocare e per garantire sicurezza; il rischio da contagio c’è ancora ed è importante tutelare la salute di tutti.

CALCIO: ALLENAMENTI RIMANDATI AL 18 MAGGIO

Gli allenamenti di calcio riprenderanno a partire dal 18 maggio, mentre per i professionisti e non di interesse nazionale, riconosciuti dal Coni, gli allenamenti riprenderanno il 4 maggio.

I calciatori devono avere ancora un po’ di pazienza, ma a breve torneranno ad allenarsi, il che è fondamentale per riacquistare la forma fisica e per tornare pronti in campo.

Si sa ancora ben poco su quando e come le squadre potranno tornare a giocare; da valutare ancora quali misure di prevenzione dovranno essere rispettare per garantire sicurezza.