Menu Chiudi

JUVENTUS: FAKE NEWS SU DYBALA

Da giorni girano sul web delle fake news riguardanti Paulo Dybala ed il Coronavirus; oggi è stato espressamente dichiarato dalla società bianconera che Dybala non è positivo ai test del Coronavirus.

La situazione è differente per Daniele Rugani, che è risultato positivo ed è gia stato isolato, come il resto della squadra; gli allenamenti di molte squadre sono stati interrotti e non si sa quando si potrà tornare in campo.

Ora i giocatori stanno seguendo le direttive degli organi e delle autorità sanitarie, per prevenire in ogni modo il contagio da Coronavirus, anche se purtroppo c’è già chi è stato contaminato.

CALCIO ITALIANO: PER ORA TUTTO FERMO

Misure cautelari contro il contagio da Coronavirus sono state prese anche nel mondo del calcio: ora la Serie A è stata sospesa e non sarà permesso giocare a porte chiuse.

Si aspettano ulteriori direttive da parte dell’Uefa, anche perchè la situazione non è ancora del tutto chiara: per il momento, è stato dato il via libera alle sfide internazionali.

Inter-Getafe è una partita che verrà giocata, a meno che non ci siano ulteriori restrizioni o limitazioni; per ora tutte le gare internazionali saranno tenute regolarmente.

SERIE A: GARE A PORTE CHIUSE

Sono state adottate delle misure di sicurezza anche nel mondo del calcio e proprio per questo le gare sportive si terranno a porte chiuse; questo però ha causato dei danni economici non indifferenti.

Per quanto riguarda la Serie A, è stata registrata una perdita pari a 20 milioni di euro tra biglietti ed abbonamenti; è inevitabile che questa situazione crei altri danni di tipo economico.

Ci sono stati molti dibattiti e molte discussioni, tra le squadre e la FIGC,in merito a questa situazione, ma per adesso la soluzione migliore è quella di giocare a porte chiuse per evitare il contagio da Corona Virus.

BOBAN E MALDINI: ADDIO AL MILAN?

Il futuro di Paolo Maldini e Zvonimir Boban è ormai molto incerto al Milan: oggi c’è stata una riunione con tutti i giocatori rossoneri per discutere sulla questione e su eventuali cambiamenti.

L’amministratore delegato del Milan Ivan Gazidis ha esonerato Boban con tempi ancora da stabilire; anche Paolo Maldini si trova in una situazione molto simile e il suo futuro nella società è a rischio.

Ricordiamo che i rossoneri dovranno affrontare la sfida di Coppa Italia contro la Juventus, ma a breve ci potranno essere molti cambiamenti per quanto riguarda la gestione della società.