Menu Chiudi

SERIE A: IL PARMA PARTE DA -5 PUNTI!

Il Parma partirà svantaggiato quest anno nel campionato di Serie A, come conseguenza della sentenza del tribunale della squadra emiliana sanzionata per “tentato illecito sportivo” a causa di un coinvolgimento di Calaiò nella questione.

Il giocatore Calaiò sarà squalificato per due anni, ma la vicenda non è terminata qui; numerose sono state le proteste nei confronti del team ma anche della decisione presa dal tribunale nazionale federale.

Infatti i ducali non lasceranno la questione irrisolta e andranno fino in fondo, affermando chiaramente che la sanzione di due anni è esagerata e che l’attaccante merita di ritornare in campo molto prima dei tempi previsti dal tribunale stesso.

 

TORINO: MAZZARRI LAVORA SULLA PROFONDITA’

Il Torino è una squadra molto solida, pericolosa in contropiede ed in attacco e con una difesa di tutto rispetto, difficile da superare, ma il tecnico Mazzarri sta lavorando su qualcosa di “nuovo” che possa permettere alla squadra di essere ancora più letale.

Secondo il mister, il Torino deve mantenere un baricentro alto e giocare di profondità, così da far scorrere la palla molto velocemente in contropiede e non perdendo tempo con il possesso palla; stiamo parlando di ripartenze fulminee.

Un tipo di gioco potremmo dire “differente” rispetto al Torino del passato, che invece puntava soprattutto sul possesso palla per arrivare con una rete di passaggi  alla porta avversaria; qui si parla di un Torino che deve tenere poco la palla al piede per creare occasioni gol e portare a casa la vittoria.