Menu Chiudi

JUVENTUS-ATLETICO: POLEMICHE SULL’ARBITRO

Manca poco al rientro in cui si decideranno le sorti della Juventus e dell’Atletico e a pochi giorni dal grande match ecco che scoppiano polemiche sull’arbitro che dirigerà la partita del 12/03/2019.

Il tutto nasce dal fatto che il presidente della commissione, Roberto Rossetti, è torinese e spetterà a lui il compito di stabilire chi sarà il direttore di gara del match.

Secondo i tifosi dell’Atletico Madrid ciò potrebbe influenzare le sorti dell’incontro ovviamente a favore dei bianconeri; ricordiamo che la Juventus per passare il turno dovrà vincere con uno scarto di almeno tre reti.

CHAMPIONS LEAGUE: JUVE KO?

In Champions League i bianconeri hanno subito una pesante sconfitta per mano dell’Atletico Madrid ed ora il sogno tanto atteso è diventato ancora più difficile da raggiungere.

Tuttavia la Juventus è una squadra che non si da mai per vinta, ha tutte le carte in regola per poter rovesciare la situazione; non è mancata però la rabbia di molti tifosi juventini che si sarebbero aspettati una prestazione migliore.

Il 12 Marzo ci sarà il match di ritorno ed i bianconeri ce la dovranno mettere tutta per affrontare un avversario forte e tecnico come l’Atletico Madrid.

NEDVED: “LA JUVE DEVE VINCERE LA CHAMPIONS!”

Il vice presidente bianconero Pavel Nedved, durante un’intervista, ha ribadito quando sia importante per la società bianconera vincere la Champions dopo troppi tentativi sfuggiti.

Anche per lo stesso Nedved, che ha militato molti anni con la maglia bianconera, questo è un sogno che si deve avverare, un obbiettivo vitale che non si può più rimandare.

A detta del vice presidente, Cristiano Ronaldo è il giocatore più adatto per conquistare la Champions, “ha la mentalità adatta”; ora non resta che vedere che gioco faranno i bianconeri per portare a casa questo titolo.

CHAMPIONS LEAGUE: IL REAL SI FA SENTIRE!

Sembrava essere un periodo buio per il Real Madrid, ma a quanto pare la squadra spagnola non ha intenzione di cedere, ne in campionato e ne in Champions, dove ha dato dimostrazione di essere una delle squadre più forti di sempre.

Nonostante si senta la mancanza di Cristiano Ronaldo, il Real Madrid ha ben altri giocatori che possono fare la differenza, come Sergio Ramos che ha festeggiato la sua seicentesima presenza con la maglia del Real.

In fase Champions, il Real ha portato a casa un’importante vittoria con l’Ajax per 1-2 grazie alle reti firmate da Benzema al 60′ e da Asensio all’87’.